BIORISONANZA...

La biorisonanza è un controllo generale, bioenergetico quantistico, adatto a qualsiasi persona, viene eseguito con un’apparecchiatura chiamata Metatron Hunter NLS non linear sistem ( il cacciatore) che è in grado di spingersi fino al nostro DNA in maniera autonoma,  dove viene rilevata l'alterazione della frequenza dell'organo che sta analizzando. In base all'alterazione dello stato energetico vibrazionale  il device è in grado di trovare una o più frequenze di correzione, con più di venti metodi ( fitoterapia, omeopatia, cristalli , alimenti ecc.) e le frequenze sono archiviate nella sua memoria, e come avere un'erboristeria o una farmacia sotto forma di vibrazioni, a portata di mano.

Biorisonanza quantistica...

Studio di alcune frequenze alterate a carico del pancreas, che vengono evidenziate attraverso dei quadratini neri.
Studio della circolazione venosa cerebrale
Analisi del cuore e delle coronarie e dei grossi vasi aorta e vene polmonari.
meta5.jpg
Analisi mitocondriale mirato sull'alterazione frequenziale della circolazione cardiaca.

Tens

Tens
La TENS (acronimo di Transcutaneous Electrical Nerve Stimulator, in italiano "stimolatore elettrico transcutaneo dei nervi") è uno strumento che produce scariche elettriche usate per stimolare i nervi attraverso la cute.La TENS viene utilizzata nella terapia del dolore, ad esempio nella dorsopatia, artrosi ecc. e ha molti sostenitori.

Una metanalisi condotta nel 2007 su diversi studi indica l'uso del TENS come una valida terapia per il trattattamento del dolore cronico muscolo-scheletrico.

Nelle cure palliative e nella terapia del dolore, inoltre, la TENS viene usata per  alleviare le nevralgie. L'effetto di una terapia di questo tipo sui pazienti può variare da caso a caso in base a caratteristiche individuali come ad esempio la soglia di dolore.

Ultrasuoni

Ultrasuoni

Terapia con ultrasuoni

 

La capacità di penetrazione degli ultrasuoni nei tessuti del corpo umano ha 
rivoluzionato alcuni aspetti della medicina estetica e non. Questa loro proprietà 
viene utilizzata con successo anche in fisioterapia, nella quale hanno dimostrato 
una notevole capacità curativa. Questo generatore ad ultrasuoni si rivelerà di grande 
aiuto nella cura di numerose affezioni, quali artriti, lombaggini, rigidità articolari e molte 
altre ancora. In particolare, si tratta di ultrasuoni a 1 MHz.

Meccanismo d’azione 

L’interazione degli ultrasuoni con i tessuti biologici produce effetti meccanici, termici, chimici e di 

cavitazione.  

Effetti meccanici: l’azione meccanica è dovuta al movimento delle particelle dei tessuti attraversati 

dall’onda ultrasonica. Le variazioni di pressione che si producono sono in grado di determinare un 

movimento dei liquidi in presenza di disomogeneità (microcorrenti), un aumento della permeabilità 

di membrana e la scompaginazione dei tessuti per separazione delle fibre collagene.  

Effetti termici: l’effetto termico dipende essenzialmente da due fattori: le caratteristiche di 

assorbimento del mezzo biologico e la riflessione dell’energia a livello dell’interfaccia tra tessuti a 

differente impedenza acustica. Il passaggio di ultrasuoni attraverso i tessuti “molli” crea un 

innalzamento della temperatura per: - assorbimento legato alla viscosità, - assorbimento dovuto alla 

conduttività termica e –assorbimento chimico.  

Effetti chimici: l’azione chimica con modificazione del ph locale e della permeabilità delle 

membrane cellulari e con cambiamenti molecolari è provocata dalle notevoli forze di accelerazione 

alle quali le particelle dei tessuti sono sottoposte al passaggio dell’onda ultrasonica. Effetti di 

cavitazione: la cavitazione è la capacità degli ultrasuoni di generare in un fluido piccole bolle del 

cuore2.PNG